Bando “Politiche regionali per la famiglia” L.R. 23/99 – anno 2013

L’Asl di Como ha pubblicato il bando per sostenere e potenziare le reti associative e familiari, in particolare quelle che si offrono sostegno alle famiglie con bambini disabili o autistici.
Possono partecipare soggetti che abbiano maturato un’esperienza di almeno tre anni di documentata attività a supporto delle famiglie. Tra quelli elencati: associazioni di solidarietà familiare iscritte nel registro regionale ex L.R. n.1/08; organizzazioni di volontariato iscritte nelle sezioni regionali o provinciali del registro ex L.R. n.1/08; associazioni senza scopo di lucro e associazioni di promozione sociale iscritte nei registri regionali e provinciali dell’associazionismo ex L.R. n.1/08; centri di aiuto alla vita, iscritti all’elenco regionale; associazioni femminili iscritte all’albo regionale delle associazioni, movimenti e organizzazioni delle donne ex L.R. n.16/92; e altre realtà di terzo settore.
Gli ambiti di intervento sui quali è possibile presentare un progetto riguardano:
a) realizzazione di piani personalizzati di sostegno alla famiglia nell’assolvimento dei compiti educativi e di cura, con particolare riferimento alla cura dei bambini affetti da gravi disabilità o autismo;
b) creazione di reti di mutuo aiuto volte a sostenere la famiglia in situazione di difficoltà (vulnerabilità sociale ed economica), con particolare riferimento alla cura dei bambini affetti da gravi disabilità ed autismo;
c) sostegno alle azioni delle associazioni finalizzate a creare una risposta appropriata ai bisogni della famiglia, con particolare riferimento al disagio di bambini e ragazzi;
d) sostegno alle azioni di realizzazione di reti tra istituzioni pubbliche e private finalizzate a migliorare e potenziare l’informazione, l’organizzazione e il funzionamento dei servizi di protezione e di tutela dei minori in una logica di ricomposizione delle relazioni familiari e con particolare attenzione agli interventi rivolti a minori vittime di violenza, maltrattamento, grave trascuratezza.
ASL organizza un incontro di presentazione il 31 ottobre 2013 alle ore 10,00 presso la sede di via Castelnuovo, 1 a Como - Aula San Martino (ex-OP). Le domande di contributo dovranno pervenire al Protocollo Generale dell’ASL di Como entro il 29 novembre 2013.
Per info: Dipartimento Assi – Ufficio Area Sociale e raccordo Piani di Zona Dott. Marco Orsenigo – 031.370898 / AS Anna Zennari – 031.370267.
CSV: per  info e consulenze
Elena Zulli – 031301800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetti sperimentali anno 2013

l Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con la Direttiva del 2013 ha definito le linee di indirizzo per la presentazione dei progetti sperimentali di volontariato ai sensi dell’art. 12, comma 1, lettera d), della legge 266/1991 da parte delle organizzazioni di volontariato iscritte ai Registri Regionali e/o Provinciali di volontariato, di cui all’art. 6 della stessa legge.         

La Direttiva concerne la presentazione  di progetti sperimentali e innovativi di volontariato, presentati dalle organizzazioni di volontariato legalmente costituite da almeno due anni (alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana della comunicazione dell’avvenuta pubblicazione sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali delle linee di indirizzo 2013) e regolarmente iscritte nei registri regionali/provinciali del volontariato (art. 6, legge 266/1991).         La domanda di contributo, il connesso formulario ed il relativo piano economico devono essere compilati e quindi inviati al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione generale per il Terzo Settore e le  Formazioni Sociali esclusivamente attraverso la piattaforma www.direttiva266.it attiva da venerdì 25 ottobre, pena di inammissibilità.         L'invio online delle domande di contributo attraverso la succitata piattaforma informatica dovrà avvenire entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 14 novembre 2013. Anche per il 2013 c’è la possibilità per le organizzazioni di volontariato richiedenti il contributo di inserire come quota parte a loro carico – pari al 10% del costo complessivo del progetto - “la valorizzazione delle attività di volontariato” che non costituiscono un costo, ma la stima figurativa del corrispondente costo reale che può essere soggetta solo ed esclusivamente a valorizzazione relazionale di tipo quali-quantitativo. Le disponibilità finanziarie per l’anno 2013 ammontano complessivamente ad euro 1.895.118,00.         

Il servizio di consulenza alla progettazione del Centro Servizi per il Volontariato di Como, via Col di Lana 5, è disponibile per informazioni e consulenze su prenotazione: tel. 031.301800; e.mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuovi bandi per l'anno 2013

La Fondazione provinciale della Comunità comasca ha emesso quattro nuovi bandi per il 2013. Il primo mette a disposizione 50 mila euro per la prevenzione e la cura del disagio giovanile attraverso l'introduzione di laici educatori all'interno degli oratori. Il progetto è rivolto alle organizzazioni non profit appartenenti alla Diocesi di Milano sul territorio della provincia di Como. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 3 ottobre.
Il secondo destinerà 150 mila euro per migliorare la qualità della vita della comunità comasca, attraverso attività di sostegno a famiglie che si trovano in condizione di difficoltà. L'obiettivo è quello di radicare la famiglia nella comunità, valorizzare il potenziale di ciascuno e costruire quei legami che rendono felici. Le domande andranno consegnate entro e non oltre il 16 ottobre 2013.
Il terzo stanzierà 70 mila euro per promuovere e sostenere iniziative a favore dei giovani della nostra provincia che versano in situazioni di disagio. Nello specifico si finanzieranno iniziative di pubblica utilità a favore dell'infanzia abbandonata o che favoriscano il recupero del disagio giovanile. In questo caso la dead line è stata fissata per il 3 ottobre.
Il bando fondo Rotary Premio alla Ricerca metterà a disposizione 3 mila euro da attribuire ad uno studioso operante nella provincia di Como. Per l'edizione di quest'anno è stato scelto il campo scientifico riguardante "La smart city a supporto dello sviluppo sostenibile e partecipato e dell'inclusione sociale".I lavori dovranno essere consegnati in Fondazione entro il prossimo 12 novembre. Regolamenti e moduli sono disponibili al sito http://www.fondazione-comasca.it ( sezione "I Bandi").

--------------------------------------------------------------------

English Version

 

Nuovi Bandi for the year 2013

 

The Foundation of the Community Como provincial issued four new calls for proposals for 2013. The first consists of 50 thousand euro for the prevention and treatment of youth problems through the introduction of lay educators within the speakers. The project is aimed at non-profit organizations belong to the Diocese of Milan on the territory of the province of Como. The deadline for submission of applications is set for Oct. 3.

The second will allocate € 150,000 to improve the quality of life of the community Como, through active support to families who find themselves in difficult conditions. The aim is to entrench the family in the community, exploiting the potential of each and build those bonds that make us happy. Applications should be delivered no later than 16 October 2013.

The third will allocate € 70,000 to promote and support initiatives for young people of our province who are in distress. Specifically it will finance initiatives in the public interest in favor of abandoned or that foster the recovery of youth problems. In this case the dead line has been set for October 3.

The notice bottom Rotary Award for Research will provide € 3,000 to be awarded to a scholar working in the province of Como. For this year's edition was chosen scientific field on "The smart city in support of sustainable development and participatory and social inclusion". Works must be delivered to the Foundation by November 12. Study regulations and forms are available at http://www.fondazione-comasca.it ( sezione "I Bandi")

Progettare la parità in Lombardia

Regione Lombardia promuove il bando per sostenere l'attivazione e lo sviluppo di servizi alle donne (centri risorse, centri donna, centri antiviolenza, telefoni donna, sportelli informativi, numeri verdi) e avviare iniziative di divulgazione (convegni, seminari tematici, percorsi formativi e informativi, prodotti di diffusione, disseminazione e promozione).

Possono partecipare le associazioni iscritte nel 2012 all'Albo regionale delle associazioni e dei movimenti per le pari opportunità, che per disposizioni dello statuto o dell'atto costitutivo non perseguano fini di lucro, e gli enti locali aderenti alla Rete regionale dei centri risorse locali di Parità.

Le domande di contributo possono essere presentate solo in forma di partenariato (da almeno tre soggetti) e il capofila può essere solo uno dei soggetti indicati nei beneficiari.

Il contributo massimo ottenibile è di € 10.000 e corrisponde al massimo al 50% del bilancio complessivo del progetto. È necessario attenersi alle aree tematiche specificate nel documento contenente criteri e modalità dell'iniziativa regionale. Le domande devono essere consegnate (non inviate per posta) entro venerdì 11 ottobre al protocollo generale della giunta regionale (che il venerdì chiude alle ore 12.00) o presso gli sportelli di protocollo delle Sedi territoriali regionali, o in alternativa inviate entro la stessa data per posta elettronica certificata alla casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , previa sottoscrizione del file da parte del legale rappresentante mediante l'apposizione di firma elettronica o di firma digitale rilasciata da uno degli organismi certificatori riconosciuti a livello nazionale.

Progetto Professionalità "Ivano Becchi" 2013 – 2014

La XV edizione del bando, sostenuto dalla Fondazione Banca del monte di Lombardia, prenderà il via il 15 giugno.

Destinatari sono i giovani dai 18 ai 36 anni, cittadini italiani, europei, dell’area Schengen o in possesso del permesso di soggiorno CE, residenti od occupati in Lombardia, già inseriti nel mondo del lavoro o della ricerca, accomunati dal desiderio di approfondire la loro formazione e di realizzare il loro sogno di crescita professionale. Fino al 15 novembre potranno inserire la domanda di partecipazione on-line, direttamente sul sito della Fondazione (www.fbml.it), presentando la proposta di un progetto da loro stessi elaborato nel settore in cui intendono specializzarsi. Il Comitato di Gestione, presieduto dal Professor Giorgio Goggi, sceglierà i 25 candidati che avranno dimostrato entusiasmo e spirito di iniziativa, premiando le ipotesi di percorso più originali, interessanti e concrete. Le proposte vincenti saranno realizzate presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia e in altri Paesi, per una durata massima di 6 mesi. Ciascun assegnista sarà assistito da un “tutor” in ogni fase della sua esperienza.

Motivazione, determinazione ed entusiasmo sono le carte fondamentali da giocarsi per conquistare questa preziosa occasione. A chi è laureato e a chi non lo è - ingegnere o artigiano, medico o musicista… - il Progetto Professionalità offre la possibilità di accrescere conoscenze e competenze professionali. Ad oggi sono 271 i giovani che hanno realizzato il loro sogno di crescita professionale in 58 Paesi ospitanti grazie alla sensibilità della Fondazione Banca del Monte di Lombardia che conferma, anche in questo caso, la propria attenzione al futuro dei nostri giovani ed alla crescita economica del territorio. È possibile leggere e scaricare la versione integrale del bando 2013/2014 nell’apposita sezione del sito www.fbml.it.

 --------------------------------------------------------------------------------

English Version

Project Professionalism "Ivano Becchi" 2013 - 2014

The fifteenth edition of the project, supported by the Fondazione Banca del Monte di Lombardia, will kick off on June 15.
Target group are young people aged 18 to 36 years old, Italian citizens, Europeans, the Schengen area or in the possession of a residence permit EC, resident or employed in Lombardy, already entered the world of work or research, united by the desire to deepen their education and to realize their dream of professional growth. Up to November 15, will enter the application form on-line, directly on the Foundation website (www.fbml.it), presenting a project proposal prepared by themselves in the field in which they intend to specialize. The Management Committee, chaired by Professor Giorgio Goggi, will choose 25 candidates who have demonstrated enthusiasm and initiative, rewarding the assumptions of course the most original, interesting and practical. The winning proposals will be made in enterprises, associations, universities and research institutes, schools and public administrations, centers of excellence in Italy and in other countries, for a maximum duration of 6 months. Each Fellow will be assisted by a "tutor" at every stage of his experience.
Motivation, determination and enthusiasm are the key cards to be played to win this precious opportunity. A graduate who is and who is not - or craftsman engineer, doctor or musician ... - Professionalism Project offers the opportunity to upgrade their knowledge and skills. Today there are 271 young people who have realized their dream of professional growth in 58 host countries due to the sensitivity of the Fondazione Banca del Monte di Lombardia confirms that, even in this case, its attention to the future of our young people and to economic growth territory. You can read and download the full version of the notice 2013/2014 in the section of the site www.fbml.it.

Privacy Policy di http://www.csv.como.it
Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.
Tipologie di Dati raccolti
Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie e Dati di utilizzo.
Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall'Utente, oppure raccolti in modo automatico durante l'uso di questa Applicazione.
L'eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di identificare l'Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall'Utente.
Il mancato conferimento da parte dell'Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questa Applicazione di erogare i propri servizi.
L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.
Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti
Modalità di trattamento
Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati categorie di incaricati coinvolti nell'organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L'elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.
Luogo
I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.
Tempi
I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio richiesto dall'Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e l'Utente può sempre chiedere l'interruzione del Trattamento o la cancellazione dei Dati.
Finalità del Trattamento dei Dati raccolti
I Dati dell'Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri servizi, così come per le seguenti finalità: Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne, Statistica e Interazione con social network e piattaforme esterne.
Le tipologie di Dati Personali utilizzati per ciascuna finalità sono indicati nelle sezioni specifiche di questo documento.
Dettagli sul trattamento dei Dati Personali
I Dati Personali sono raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi:
Interazione con piattaforme esterne, contatto via email, iscrizione a newsletter
Statistica
Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne
Ulteriori informazioni sul trattamento
Difesa in giudizio
I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente.
L'Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Informative specifiche
Su richiesta dell'Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questa Applicazione potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, questa Applicazione e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l'indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno degli stessi presso http://www.csv.como.it, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento.
Questa Applicazione non supporta le richieste "Do Not Track". Per conoscere se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy policy.
Modifiche a questa privacy policy
http://www.csv.como.it si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente privacy policy, l'Utente è tenuto a cessare l'utilizzo di questa Applicazione e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati Personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente privacy policy continuerà ad applicarsi ai Dati Personali sino a quel momento raccolti.
Informazioni su questa privacy policy
csv.como.it è responsabile per questa privacy policy.
Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questa Applicazione.

 

AVC CSV aderisce a:

 

KbRUJQjjccp nuovo webLogo Libera